Inglese classe prima: attività per un anno!

Quest’anno, dopo parecchi anni, ho avuto il piacere di insegnare inglese in classi prime.

A differenza di molti anni fa, in cui mi ero concentrata prevalentemente sul lessico (colori, numeri, animali, ecc…), quest’anno ho deciso di impostare diversamente il lavoro.

Grazie ad alcuni corsi di aggiornamento ho capito che è importante iniziare a trasmettere le strutture linguistiche fin dall’inizio, senza ovviamente parlare esplicitamente di grammatica. Così, in modo deduttivo, i bambini cominciano a trattare il verbo essere, il verbo avere, il singolare e il plurale e altri contenuti grammaticali.

Come dicevo, accanto al vocabolario, ho introdotto una struttura grammaticale per volta. Ecco come:

  • Ho iniziato con il verbo essere alla terza persona singolare: IT’S.
  • In seguito ho introdotto il verbo avere alla prima persona singolare: I’VE GOT. In questa occasione ho introdotto le quantità numeriche e i plurali regolari: -S.

Considerando un’ora alla settimana e togliendo le lezioni di settembre (accoglienza/ambientamento) e maggio (giochi di chiusura e ripasso), vi riporto la mia “scaletta” personale lezioni. Noterete che l’introduzione è spesso ripetitiva, infatti a inizio lezione dedicavo 20/30 minuti alle routines e al ripasso.

Ho utilizzato marginalmente il libro GO KIDS 1, per attività di consolidamento.

Quest’anno l’accoglienza dei bambini di classe prima ha seguito un percorso articolato sull’albo illustrato “C’è posto per tutti”. Ho utilizzato questo silent book per intraprendere il percorso di inglese.

LEZIONE 1

Conosciamo i bambini, presentiamo un pupazzetto che ci accompagnerà per il resto dell’anno, giochiamo con il pupazzetto dicendo: “Hello”/ “My name is…”.

Cantiamo una canzoncina di saluto.

Osserviamo l’albo illustrato “C’è posto per tutti”, chiediamo (a seconda dell’illustrazione e dell’attenzione dei bambini):

  • “What animal is it?”, 
  • “What colour is it?”, 
  • “Is it big or small?”
  • “How many animals?”.

Consegniamo scheda con gli animali da colorare (qui sotto). Ritagliano e incollano prima la copertina dell’albo, poi in due pagine vicine facciamo incollare le due coppie di animali (big/small). 

Facciamo ripetere tante volte “It’s an elephant, it’s big”, “It’s a frog, it’s small” e così via anche con l’altra coppia di animali.

Chiediamo di ripetere il colore degli animali.

Saluti con una canzoncina di saluto.

LEZIONE 2

Dopo i saluti e la Hello song, chiediamo ai bambini di presentarsi ancora in inglese (aiutandoci con il pupazzetto), senza forzarli, ma ripetendo molte volte “My name is…”.

Ricordiamo cosa è stato fatto nella lezione precedente, osservando l’immagine di “C’è posto per tutti” (warm up: animals, colours, big, small).

Poi concordiamo un gesto per “BIG” e uno per “SMALL”. Giochiamo un po’ con questi gesti, fino a quando i bambini sono sicuri. 

Nelle pagine in cui abbiamo incollato gli animali facciamo incollare il pallino grande vicino all’animale grande e il piccolo puntino vicino all’animale piccolo.

Saluti con una canzoncina di saluto.

LEZIONE 3

Dopo i saluti e la Hello song, chiediamo ai bambini di presentarsi ancora in inglese (aiutandoci con il pupazzetto), senza forzarli, ma ripetendo molte volte “My name is…”.

Cominciamo a distinguere gli animali da fattoria e quelli dello zoo, partendo da questi ultimi (visti nell’albo illustrato “C’è posto per tutti”). Chiediamo: “Where does the snake live? On a farm or in a zoo?”, mostrando l’immagine di uno zoo e l’immagine di una fattoria (vd scheda sotto). Chiediamo anche per gli altri animali (elephant, crocodile, monkey + duck, pig, sheep, cow), poi consegniamo la scheda “cut and stick” (a seguire).

Propongo un gioco, molto amato dai bambini, nel quale io pronuncio il nome di un animale (fra quelli conosciuti) e i bambini riproducono il verso e/o le movenze.

LEZIONE 4

Dopo i saluti e la Hello song , ho chiesto ai bambini di presentarsi ancora in inglese (aiutandomi con il pupazzetto), senza forzarli, ma ripetendo molte volte “My name is…”. Ho chiesto di aggiungere alla presentazione “I’m a boy/girl”.

Ho ripetuto il gioco in cui, pronunciato il nome di un animale, i bambini facevano il verso corrispondente, associando anche un gesto.

Ho riproposto la domanda: “Where does the snake live? On a farm or in a zoo?”, chiedendo di indicare (“Point”) con il dito l’animale sul loro quaderno.

Ho poi consegnato una scheda con gli animali (sempre divisi in due categorie) e chiesto di pronunciare il nome battendo le mani per dividere le parole in sillabe. Abbiamo scoperto che tanti nomi hanno una sola sillaba (pig, sheep, cow…), un animale ha due sillabe (mon-key) e altri tre. Abbiamo incollato un quadratino vicino agli animali da una sillaba, due quadratini vicino all’animale da due sillabe e tre quadratini vicino agli animali da tre sillabe.

Questa attività, oltre ad essere di rinforzo metafonologico, aiuta i bambini a concentrarsi sui suoni, anziché sulla scrittura delle parole.

LEZIONE 5 E 6  Halloween!

Dopo i saluti e la Hello song, propongo una canzoncina per imparare “what’s your name?” (link di esempio) e una canzone per “I’m a boy, I’m a girl”.

Questa lezione e la prossima avranno come tema speciale “Halloween”. Introduco le 4 keywords con flashcards (ghost, bat, witch, monster) associandole a dei gesti e facciamo il gioco del mimo + il gioco “touch the…” (flashcards appese a quattro angoli della classe, a squadre i bambini si sfidano a toccare la flashcard giusta, una coppia alla volta). 

Introduco “I’m happy/I’m sad” e canto una canzoncina (link di esempio) sulle note di “Se sei felice e tu lo sai…” utilizzando le parole “If you’re happy, happy, happy and you know it clap your hands… /If you’re sad, sad, sad and you know it say oh no…”. 

Spieghiamo che in inglese la zucca intagliata si chiama Jack-O-Lantern e facciamo disegnare la loro zucca. 

Dopo aver ripassato le Halloween keywords, costruiamo una maschera con una delle 4 keywords presentate nella lezione precedente.

Quando tutti i bambini avranno terminato la maschera, diranno “I’m a…(witch/bat/gost/monster/pumpkin)”. 

LEZIONE 7

Dopo i saluti e la Hello song, propongo nuovamente una canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”.

Riprendo “I’m happy/I’m sad” e cantiamo la canzoncina.

Faccio un ripasso a grande gruppo degli animali e spiego che oggi chiamerò ciascuno di loro per parlare degli animali (interrogazione listening + speaking).

Nel frattempo gli altri cominceranno la preparazione dei cartoncini per la prossima attività: monster colours!

Questa attività la porteremo avanti lezione per lezione, costruendo un mostriciattolo per volta (con un cartoncino colorato piegato in tre) e disegnando o incollando immagini di ogni colore all’interno del mostro.

Lascio la serie di occhietti e bocche che abbiamo utilizzato per decorare le facce dei mostri e una foto della pagina di quaderno con tutti i mostri.

LEZIONE 8

Riprendiamo i saluti e la Hello song, propongo ancora la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”. Riprendo “I’m happy/I’m sad”.

Time for a story: racconto la storia “Little blue and little yellow” con il kamishibai (ho ridotto la storia, eliminando le pp.14-17 e pp.29-31 per renderla più breve e cercare di utilizzare frasi comprensibili ai bambini senza traduzione).

Al termine chiedo di ripetere i colori blue, yellow, green.

Sul quaderno incolliamo il titolo e costruiamo il primo mostro dei colori: green.

LEZIONE 9 Christmas!

Riprendiamo i saluti e la Hello song, propongo ancora la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”. Riprendo “I’m happy/I’m sad”.

Procediamo con la costruzione dei mostri “blue” e “yellow”.

Facciamo un gioco di riconoscimento dei colori (in cerchio, un bambino si alza, percorre esternamente il cerchio e tocca la spalla di un compagno pronunciando un colore. Il bambino chiamato deve toccare con la mano la flashcard di quel colore; prosegue il bambino chiamato, che a sua volta percorre il cerchio e chiama qualcun altro).

Cantiamo Christmas song con i colori “red, green, white”.

LEZIONE 10

Riprendiamo i saluti e la Hello song, propongo ancora la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”. Riprendo “I’m happy/I’m sad

Ripasso dei colori introdotti con il gioco delle flashcards (“touch…colour”).

Procediamo con la costruzione dei mostri “red” e “white”.

Cantiamo Christmas song con i colori “red, green, white”.

LEZIONE 11 e 12

Riprendiamo i saluti e la Hello song, propongo ancora la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”. Riprendo “I’m happy/I’m sad

Preparazione della canzone di Natale per spettacolo; ripasso colori.

LEZIONE 13

Dopo i saluti e la Hello song, propongo sempre la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”.

Sempre in cerchio, ripassiamo i colori, utilizzando le fc e ponendo la domanda “What colour is it?”

Ripasso gli animali, associandoli ai colori (“what is it” + “what colour is it?”).

Introduco le forme “square” and “circle“, lavorando sempre in associazione con i colori (“what is it?” + “what colour is it?”).

Procediamo con la costruzione del mostro “pink”.

Cominciamo a costruire frasi minime sul quaderno, ad esempio: “THE” (immagine animale) “IS” (pallino colorato).

Per compito: termina la scheda (QUI SOTTO) e leggila 2 volte.

LEZIONE 14

Dopo i saluti e la Hello song, propongo sempre la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”.

Sempre in cerchio, ripassiamo i colori, utilizzando le fc e ponendo la domanda “What colour is it?”. 

Ripasso gli animali, associandoli ai colori (“what is it?” + “what colour is it?”).

Ripasso delle shapes “square”, “triangle”, “rectangle” and “circle”, lavorando sempre con i colori (“what is it” + “what colour is it?”).

Esercizio di ascolto e comprensione su animali e colori (Ascolta e decidi se la frase è giusta o sbagliata, facendo il simbolo con le dita. Es.: “What colour is it? (Dog) It’s brown (yes)”; “what colour is it? (Duck) It’s pink (no)”.

Esercizio di ascolto e comprensione sulle forme geometriche e i colori (Ascolta e colora le forme geometriche. Es: “It’s a square, it’s red”).

Costruiamo “Brown monster”. 

LEZIONE 15

Dopo i saluti e la Hello song, propongo sempre la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”.

Correzione dei compiti; 

Ripasso e svolgimento del test intermedio sui colori, animali, forme geometriche.

LEZIONE 16

Dopo i saluti e la Hello song, propongo sempre la canzoncina per imparare “what’s your name?” e “I’m a boy, I’m a girl”.

Ripassiamo le forme geometriche e i colori e introduciamo “Black monster”. Ripassiamo gli animali (farm animals): pig, duck, chicken, dog, cat, rabbit, sheep, donkey. Ripassiamo “big” and “small”. 

LEZIONE 17

Hello song; Ripasso dei colori e degli animali (in cerchio: “what colour is it?”+”what animal is it?”); ripetizione delle forme geometriche; Costruzione “orange monster”.

Time for a story: lettura con il kamishibai di “Brown bear, brown bear, what do you see?”

LEZIONE 18

Hello song; Ripasso dei colori e degli animali della storia “Brown bear, brown bear, what do you see?” (in cerchio: “what colour is it?”+”what animal is it?”); ripetizione delle forme geometriche; Costruzione “purple monster”; 

Compito: disegna e colora uno o più animali della storia “Brown bear, brown bear, what do you see?”, pronuncia “it’s a …(colour) (animal)”.

LEZIONE 19

Hello song; Ripasso in cerchio (colori, animali, forme geometriche);.

Introduzione dei numeri da 1 a 5 con la nursery rhyme “1,2,3,4,5 Once I caught a fish alive” (canto solo la prima strofa).

Impariamo un nuovo colore: light-blue e coloriamo di azzurro i primi 5 pesciolini della filastrocca su una scheda trovata su twinkl.com.

Ripassiamo tutti i colori con un dettato di colori.

Iniziamo un “pixel art: colour by number” con i numeri fino a 5 (finisci a casa per compito).

Inserisco qui la scheda con i pixel art anche successivi (con altri numeri).

LEZIONE 20

Hello song; Ripasso in cerchio (colori, forme geometriche); ripasso dei numeri da 1 a 5 con la nursery rhyme “1,2,3,4,5 Once I caught a fish alive”, aggiungiamo la seconda strofa con 6,7,8,9,10; impariamo un nuovo colore: grey e coloriamo di grigio pesciolini da 6 a 10 della filastrocca (vedi scheda sopra).

Ripassiamo tutti i colori con un dettato di colori. Iniziamo il “pixel art B: colour by number” con i numeri fino a 5 (finisci a casa per compito).

LEZIONE 21

Hello song; Ripasso in cerchio (forme geometriche, animali, numeri); ripasso dei numeri “1,2,3,4,5 Once I caught a fish alive”. Domande guida:

  • What is it? /what are they?
  • How many…? (attenzione alla -s plurale)

Ripassiamo la storia “Brown bear” e incolliamo gli animali nei relativi mostri sul quaderno. 

LEZIONE 22

Hello song; Ripasso in cerchio (forme geometriche, animali, numeri); ripasso dei numeri “1,2,3,4,5 Once I caught a fish alive”. Domande guida:

  • What is it? /what are they?
  • How many…? (attenzione alla -s plurale)

I HAVE GOT

Dato che ho molti animali (3 gatti, 2 cani, 1 tartaruga), introduco il verbo avere sfruttando questa opportunità 🙂 Mostro diverse foto che mi ritraggono con uno dei miei animali uno per volta, pronunciando molto lentamente “I’ve got (black) (cat)”. Al termine della presentazione di tutti gli animali, li raggruppo e pronuncio le frasi con i numeri e sottolineando la -s del plurale (ho utilizzato un cartellino con una S rossa disegnata): “I’ve got three catS”, “I’ve got two dogS”.

Chiedo ai bambini “Have you got any pet?“. I bambini rispondono liberamente. Chiedo il colore del loro animale o il numero, se ne hanno più di uno.

LEZIONE 23

Hello song/name song; Ripasso in cerchio: animals, numbers.

Attività di speaking con flashcards di animali ripetuti per un certo numero (utilizzo alcune flashcards trovate su twinkl.com, selezionando solo gli animali conosciuti): “what is it?/what are they?”, “how many …?” (Con particolare attenzione alla -s del plurale).

“I have got…” (io ho) + animali (frasi riferite ad animali già conosciuti); rappresentazione delle frasi sul q..

Lavoretto “Happy Easter” sul libro.

LEZIONE 24

Hello song/name song; Ripasso in cerchio: animals, numbers.

Attività di speaking con flashcards di numeri: “what’s number is it? It’s number …”.

Ripasso di animali e colori; test numbers, animals and colours.

Scheda “How many…?”.

LEZIONE 25

Hello song/name song; Ripasso in cerchio: animals, numbers; Attività di speaking con flashcards di numeri: “what’s number is it? It’s number …”.

Ripasso di animali e colori; test numbers, animals and colours.

Scheda “I have got…/How many…?”(istogramma).

Story time:

[in aggiornamento]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.